Sei un Dentista?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Cerca il Dentista
Centro Odont. A. Giannini & C.

Centro Odont. A. Giannini & C.

P.zza Trento e Trieste, 15 - MONZA (Monza Brianza)

Tel: 039 382222 - 039 3908746 

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dr. Antonio Scala

Dr. Antonio Scala

Via XX Settembre, 2/F - 25122 BRESCIA (Brescia)

Tel: 030 291495 

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dr.ssa Roberta Araceli

Dr.ssa Roberta Araceli

Via G. Matteotti , 15 - 01100 VITERBO (Viterbo)

Tel: 0761 305693 

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Sbandamenti e vertigini. L'estrazione dei denti del giudizio potrebbe essere risolutiva?

Soffro da 2 anni di sbandamenti e disequilibrio. Visite e analisi fatte: Elettrocardiogramma, analisi del sangue, risonanza encefalo, esame vestibolare. L'unica risultanza è stata: iporeflessia labirintica destra. Storia: nel 2009 spunta primo dente del giudizio, inizia un leggero disequilibrio... nel 2012 spunta ultimo dente del giudizio in basso a destra... forti dolori e fistola (poi curata) al dente 7° adiacente. Segue dopo qualche mese episodio di forte vertigine soggettiva durato qualche minuto. Da 5 mesi porto un Bite per una disfunzione temporo-mandibolore riscontrata da uno gnatologo, i risultati sono stati evidenti inizialmente, ma ultimamente sembrano riacutizzati. Prossimo passo consigliatomi è l'estrazione dei denti del giudizio e poi eventuale trattamento ortodontico. L'estrazione dei denti del giudizio potrebbe essere risolutiva? il dente su cui è stata riscontrata e curata la fistola ha un ruolo in tutto ciò? Grazie per l'attenzione!

Lei soffre di una alterazione posturale di origine occlusale, il che non è poco. Di origine occlusale perché il bite - essendo un interruttore di contatto - ha cambiato qualcosa che non è stata interpretata, ovvero qualcuno non è stato capace di estrarre una interpretazione sicura. Gli esami eseguiti valgono come un oroscopo fatto a distanza. Dopo 5 lunghi mesi di bite, ha trovato così uno gnatologo che non sa che pesci pigliare. La proposta di togliere gli ottavi e fare ortodonzia solo per provare, è foriera di rischi altissimi. L’ortodonzia per scopo gnatologico in oltre il 50 per cento dei soggetti apre le porte dell’inferno della nevrosi occlusale, che implica un viaggio a Lourdes. Si faccia scrivere tutto dal suo povero gnatologo, il piano d’azione, il tempo, la spesa, e il risultato prevedibile. Chi paga ha diritto di sapere come investe i suoi soldi, per valutare il ritorno in qualità della vita dal suo investimento, e a questo scopo cerchi di collezionare tutte le carte possibili, per aiutare il perito medico legale e l’avvocato che verranno. Secondo il mio parere lei dovrebbe lasciare questo confuso gnatologo, e cercarsi un altro dentista che sia come un cavallo di razza, dalle mani esperte e dalla mente coltivata, e che abbia il coraggio di parlare subito di una soluzione positiva in tempi brevi. Riassunto per iscritto, a futura memoria dell’avvocato. Acconti avarissimi, e pagamento a saldo dopo l’esito. Buona fortuna!

Dott. S. Carpinteri

Questa è una delle risposte date alla domanda “L'estrazione dei denti del giudizio potrebbe essere risolutiva?” presente su Dentisti-Italia.it.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei un Dentista? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK